Sardegna Clima Onlus

Switch to desktop

L'estate zoppica, vallate dell'interno vicine agli zero gradi

Nonostante l’estate meteorologica sia iniziata da quasi un mese, le belle giornate a Giugno sono state veramente poche. Prima il vento, poi una ondata di caldo con clima umido e cieli velati, in seguito una delle più intense ondate di freddo per il mese di Giugno. Nonostante tutto in questi giorni il clima è andato verso una maggiore stabilità, ma la sensazione è che manchi ancora qualcosa a questa estate.

 

 

Il vento dei giorni scorsi ha rimescolato l’acqua del mare facendola tornare sotto i +20°C, questo rende le brezze diurne piuttosto fresche, permettendo alle coste di beneficiare di temperature massime piuttosto basse per il periodo. Intanto continua un debole flusso di correnti settentrionali secche in quota, queste rendono il clima estivo più sopportabile di giorno, ma permettono anche il raggiungimento nelle ore notturne di temperature da pieno inverno, sopratutto nelle vallate dell’interno. Alcune località, dal clima maggiormente continentale (rete apras), stanno registrando minime fino a 10°C sotto la media del periodo, a causa proprio dell'aria fredda e secca presente sulla Sardegna.

Ricordiamo che l'aria secca disperde il calore molto più rapidamente di quella umida in assenza di radiazione solare.

 

Ecco i dati minimi del 24 Giugno:

 

Illorai arpas +1.8°C
Gavoi arpas +2.4°C
Villanova Strisaili arpas +2.5°C
Fonni "Massiloi" Sar-Clima +2.9°C
Giave arpas +5.2°C

 

Nonostante le belle giornate previste fino a fine mese, c’è da segnalare la mancanza di ondate di caldo intense almeno fino ai primi giorni di Luglio.

Sardegna Clima Onlus - Cod. Fisc. 93040750916 - Sede Legale: Via S.Satta 1 - 08023 Fonni (NU) - Contatti: E-mail. info "at" sardegna-clima.it

Top Desktop version

Questo sito utilizza cookie tecnici per rendere la vostra navigazione più facile ed intuitiva.

I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.