Sardegna Clima Onlus

Switch to desktop

Notizie Meteo

Saranno 7 giorni torridi

La quinta ondata di caldo dell'estate è iniziata: si tratterà della più intensa per durata e picchi termici, almeno fino ad ora. In queste occasioni è la parola "record" quella che si sente pronunciare più spesso, specie tra i più attenti a meteorologia e statistiche

 

Al momento vi possiamo soltanto dire che di record si parlerà, eventualmente, a fine eventi e dopo una seria analisi statistica, previa validazione dei dati misurati. Il resto è solamente audience: secondo le previsioni infatti non ci sarà alcun record, almeno alle quote bariche di riferimento. Si tratterà comunque di una delle ondate di caldo più intense degli ultimi anni.

 

Protagonista assoluto, manco a dirlo, è l'Anticiclone Africano, la cui permanenza alle nostre latitudini è sempre più ingombrante. Stavolta inoltre è deciso a dare il suo meglio, spostando il suo asse (in giallo sull'immagine) verso l'Europa orientale: non saremo quindi ai margini come accade di solito, ma nel bel mezzo del promontorio anticiclonico insieme alla penisola italiana.

 ECMOPEU00 48 1

 

Si sprecano, come spesso succede in queste occasioni, i paragoni con i grandi eventi del passato, ad esempio l'intensa ondata di caldo del luglio 1983: la configurazione sinottica la ricorda sicuramente, ma le termiche attese sono inferiori di qualche grado.

Temperature di +25°C previste alla quota isobarica di 850 hPa (circa 1550 m slm) - agosto 2017

 ECMOPEU00 72 2

 

L'isoterma dei +28°C a 850 hPa (circa 1600 m slm) avvolgeva quasi per intero l'isola - luglio 1983.

 CFSR 1 1983072812 2

 

La tendenza generale vede un leggero incremento termico per la giornata di martedì, e si resterà su quei valori almeno fino a domenica. I +40°C saranno una costante delle zone interne almeno fino a sabato; i venti, inizialmente da scirocco, assumeranno direzione variabile e tenderanno a diminuire di intensità. Sensazione di afa sui litorali, con elevati tassi di umidità e temperature percepite ben oltre i +40°C.

 

Notevole sarà lo stress idrico per flora e fauna selvatiche, già provate dal lungo periodo siccitoso, ma anche per il comparto agricolo e zootecnico, che si avvia a chiudere una delle peggiori Annate Agrarie degli ultimi 20 anni.

 

Secondo gli ultimi aggiornamenti bisognerà attendere la metà della prossima settimana per uscire completamente dall'influenza della massa d'aria africana, che verrebbe temporaneamente sostituita da quella più mite atlantica. Vista la distanza temporale è comunque lecito attendersi variazioni nelle previsioni, pertanto sui dettagli proporremo aggiornamenti, anche sulla nostra pagina Facebook.

Visite: 9763

Incendio in Provenza: il fumo arriva fino alla Sardegna

I devastanti incendi che hanno colpito il sud della Francia hanno lasciato un segno perfino sui cieli della Sardegna.

 

Le fortissime correnti di Maestrale sono riuscite a trasportare i fumi dell'incendio di Cap Benat, un promontorio sulla Costa Azzurra tra Cannes e Marsiglia.

 

Nell'immagine satellitare della NASA è osservabile il pennacchio, che al momento dello scatto fotografico aveva un'estensione approssimativa di 400 chilometri, arrivando fino ai cieli della Gallura.

 

fumi.jpg 

 

fumi2

 

Estremamente didattica è la direzione assunta dalla colonna di fumo, che segue perfettamente la direzione del vento in quota e quindi delle isobare, trattandosi di vento gestrofico.

Visite: 3910

Arriva il Maestrale, temperature in calo

La canicola che da qualche giorno attanaglia l'isola sta per cedere il passo al Maestrale, che apporterà la tanto attesa rinfrescata.

 

Si partirà da lunedì mattina: le temperature saranno in progressivo calo su Sassarese e Alta Gallura, ma farà ancora caldo su Campidano di Cagliari, Sarrabus, Ogliastra e Baronie.

 

Martedì sarà una giornata finalmente fresca su tutta l'isola: il tracollo termico sarà sensibile e difficilmente si raggiungeranno i +30°C. Il Maestrale soffierà intenso fin dalle prime ore del mattino, con rinforzi su Gallura e settori orientali: qui le raffiche potrebbero superare localmente i 60-70 km/h. Sui centri di alta collina e di montagna, specie durante le ore serali, sarà netta la sensazione di fresco.

 

Le correnti di Maestrale attese per martedì, richiamate da un centro di Bassa Pressione sulla Penisola.

 

vento1

 

Ecco come il nostro modello WRF 3km interpreta l'azione locale dei venti: si osservino i rinforzi sottovento alle principali catene montuose (venti di caduta).

 wrfwind

Mercoledì la giornata proseguirà sulla falsariga di quella precedente, con temperature gradevoli e Maestrale sempre vivace sopratutto su Campidano di Cagliari e Sarrabus.

 

Gli ultimi aggiornamenti dei modelli escludono al momento precipitazioni degne di menzione. La tendenza per i giorni successivi vede una nuova risalita termica, con valori che si riporteranno intorno alla media del periodo.

Visite: 10881

FINO A 5,6°C QUESTA NOTTE, VEDIAMO PERCHÈ

L'arrivo del Maestrale ha permesso il calo delle temperature e dell'umidità su gran parte della Sardegna. Alcune stazioni, notoriamente fredde durante le notti con calma di vento e cielo sereno, hanno registrato temperature minime ben al di sotto dei +10°C: Fonni Massiloi +5,6°C, Villanova Strisaili +6,6°C, Gavoi +7,7°C.

 Senzanome

Visite: 4383

Leggi tutto: FINO A 5,6°C QUESTA NOTTE, VEDIAMO PERCHÈ

Scirocco in azione sulla Sardegna

Aria sensibilmente più umida sui settori meridionali e orientali, e nubi basse, sono gli effetti più vistosi dello Scirocco che già da ieri interessa buona parte dell'isola.

Il "Cappuccio" su Tavolara è probabilmente il più affascinante fra tutti gli indizi che smascherano questo vento.

 WhatsApp Image 2017 07 20 at 08.56.451

 

Visite: 3717

Leggi tutto: Scirocco in azione sulla Sardegna

Incendio Alà dei Sardi - Padru

alaokIn attesa di immagini satellitari ad alta definizione, vi mostriamo le acquisizioni NASA del primissimo pomeriggio di oggi.

Nell'immagine a sinistra, in falsi colori, fa impressione osservare il rosso dell'incendio in piena attività. Da notare poi la colonna di fumo, che si estende per oltre 60 km seguendo la direzione del vento (WNW). Le prime stime parlano di circa 2500 ettari di bosco andati in fumo, una superficie immensa, simile a quella del Lago Omodeo.

Nel cerchio rosso si possono osservare invece gli effetti dei roghi che fino alle prime ore di questa mattina hanno interessato la zona tra Budoni e San Teodoro.

Visite: 4338

Fonni: gelata sfiorata in pieno luglio

Non smette di soprendere la zona di Massiloi, altopiano situato a nord rispetto a Fonni, poco distante dalla località Pratobello (Orgosolo), dove si registrano le più importanti inversioni termiche dell'isola. Anche in pieno luglio, quando le condizioni atmosferiche lo permettono, ci si può avvicinare allo zero. La notte scorsa si è scesi fino a +3,3°C, con punto di rugiada di +1,7°C misurato a 2 metri dal suolo.

Visite: 10421

Leggi tutto: Fonni: gelata sfiorata in pieno luglio

Venerdì pioggia, weekend al fresco

prev29I modelli sono ormai allineati verso la previsione di un weekend all'insegna dell'instabilità atmosferica.

 

Dal pomeriggio di venerdì è infatti atteso il transito di un fronte freddo da ovest a cui saranno associate piogge che localmente, specie sul Sassarese, potrebbero superare i 15-20 mm.

 

Non sono da escludere rovesci isolati "pre-frontali" su Ogliastra e Sarrabus. I colori sull'immagine rappresentano la quantità più probabile di pioggia prevista fino alla notte di venerdì.

 

Il transito del fronte determinerà un brusco calo termico: sabato e sopratutto domenica saranno dunque giornate all'insegna delle nuvole e del Maestrale, che accentuerà la sensazione di fresco; non sono escluse ulteriori piogge.

 

I +30°C si raggiungeranno localmente soltanto sulle zone costiere del Sarrabus, e farà molto fresco sui comuni di montagna, dove la colonnina di mercurio supererà difficilmente i +20°C.

 

Il tempo migliorerà da lunedì, con l'espansione dell'Anticiclone delle Azzorre, che garantirà cielo sereno e graduale rialzo termico.

Visite: 5252

Sardegna Clima Onlus - Cod. Fisc. 93040750916 - Sede Legale: Via S.Satta 1 - 08023 Fonni (NU) - Contatti: E-mail. info "at" sardegna-clima.it

Top Desktop version

Questo sito utilizza cookie tecnici per rendere la vostra navigazione più facile ed intuitiva.

I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.