Sardegna Clima Onlus

Switch to desktop

Notizie Meteo

Caldo torrido nel cagliaritano: SITUAZIONE LIVE

rete castedduLa terza ondata di caldo estiva sta entrando in queste ore nel vivo e raggiungerà il culmine, per quanto riguarda le termiche attese alla quota isobarica di 850hPa, tra mercoledi sera e giovedi quando la Sardegna sud occidentale verrà lambita dall’isoterma dei +25°C.

Visite: 5421

Leggi tutto: Caldo torrido nel cagliaritano: SITUAZIONE LIVE

Pomeriggio temporalesco in Sardegna


asunieDopo le tante giornate di stampo tardo invernale che abbiamo vissuto fino a ieri, nell'isola è la volta dei temporali pomeridiani. Le correnti di Maestrale , andate indebolendosi, hanno lasciato spazio al gioco delle brezze e all'attività termoconvettiva, con temporali che stanno interessando attualmente il settore centro-orientale dell'isola.

Visite: 4929

Leggi tutto: Pomeriggio temporalesco in Sardegna

Focus Mediterraneo: temperature superficiali sottomedia fino a 4°C

mareChiunque fosse già andato al mare quest anno, nelle poche giornate meteorologicamente favorevoli di questa primavera, avrà notato come fossero fredde le acque antistanti la Sardegna e poco invitanti per i primi bagni stagionali.

Visite: 5828

Leggi tutto: Focus Mediterraneo: temperature superficiali sottomedia fino a 4°C

Accadeva 4 anni fa:l'alluvione nel cagliaritano.

a562Sono passati 4 anni dalla disastrosa alluvione che la mattina del 22 ottobre 2008 ha interessato il cagliaritano, colpendo in particolar modo i comuni di Capoterra, Monserrato, Cagliari e Sestu. A seguire il reportage, pubblicato su fenomenitemporaleschi, con un'analisi tecnica e fotografica molto dettagliata dell'evento, che è stata poi ripresa e approfondita in sede di laurea triennale. Buona lettura ALLUVIONE LAMPO NELL'HINTERLAND CAGLIARITANO

Visite: 4692

Leggi tutto: Accadeva 4 anni fa:l'alluvione nel cagliaritano.

Evoluzione neve per i prossimi giorni; AGGIORNAMENTI LIVE

boboLa spinta dell’alta pressione delle Azzorre, coadiuvata dall’azione dinamica del vortice canadese, in sede groenlandese permette già dalle prime ore di oggi l’ingresso dei primi refoli di aria fredda di origine polare nel comparto Mediterraneo. Lungo il bordo orientale della struttura alto pressoria, con asse nord sud, verrà pilotata aria molto fredda, con il consueto instaurarsi sottovento alla catena alpina, di un minimo di bassa pressione. Entro la giornata di venerdi il centro di bassa pressione scorrerà lungo il Tirreno fino ad arrivare ed esaurirsi in area ionica, e nel contempo l’alta delle Azzorre ruoterà il suo asse in senso orario tentando un ponte di Wijkoff con l’alta russo-scandinava (SCAND+), e richiamando un secondo impulso freddo per il week end, di estrazione continentale.

Visite: 7533

Leggi tutto: Evoluzione neve per i prossimi giorni; AGGIORNAMENTI LIVE

Caldo estivo in montagna durante la notte

pauldouglas 1331695552 heat 6La fiammata calda africana ha fatto registrare questa mattina temperature minime provvisorie decisamente estive. Le due stazioni più alte dell'isola sono scese di poco sotto i +20°C; sopra tale soglia i paesi di montagna e le località di collina non soggette a inversione termica.

Visite: 4775

Leggi tutto: Caldo estivo in montagna durante la notte

Fronte da ovest in rapido transito, neve in montagna


cagliariSta transitando in queste ore sulla Sardegna un fronte nuvoloso a carattere freddo legato all'afflusso di aria fredda artica sul Mediterraneo; la presenza di aria molto fredda in quota provoca rovesci di pioggia e grandinate fino a quote di pianura. Tempo variabile, secondo i modelli, almeno fino al primo pomeriggio specie sui settori occidentali della Sardegna. Durante le fasi più intense saranno possibili fiocchi di neve dai 700-800 metri di quota, con accumuli al suolo temporanei a partire dai 900-1000 metri.

Visite: 5955

Leggi tutto: Fronte da ovest in rapido transito, neve in montagna

23-25 luglio 2012: piogge abbondanti nel nord dell'isola

mattiaArchiviata ormai la prima breve rottura estiva, facciamo un piccolo riepilogo di quanto accaduto durante il peggioramento.

Esattamente un anno fa raccontavamo dell'ingresso di aria Polare marittima dalla porta del Rodano, che causò tempo freddo e perturbato principalmente sul settore occidentale dell'isola.

Quest'anno la diversa traiettoria della massa d'aria Polare ha determinato la formazione di una depressione ad est della Sardegna, ben strutturata a tutte le quote, in una configurazione sinottica più autunnale che estiva.

Visite: 10867

Leggi tutto: 23-25 luglio 2012: piogge abbondanti nel nord dell'isola

Sardegna Clima Onlus - Cod. Fisc. 93040750916 - Sede Legale: Via S.Satta 1 - 08023 Fonni (NU) - Contatti: E-mail. info "at" sardegna-clima.it

Top Desktop version

Questo sito utilizza cookie tecnici per rendere la vostra navigazione più facile ed intuitiva.

I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.