Sardegna Clima Onlus

Switch to desktop

Notizie Meteo

Temporale sul Golfo degli Angeli dalla nuova webcam

303449 4169194795061_410588086_nTra le varie novita' del sito vogliamo mostrare la nuova webcam installata presso il porto di Su Siccu a Cagliari. Quale occasione migliore per mostrare una sua immagine se non quella di un intenso temporale a base alta, che rapidamente transita sul Golfo degli Angeli, seguendo un moto w-sw / e-n-e. Le fulminazioni segnalate da meteo am sono molto frequenti. Questo tipo di sistemi convettivi sono difficili da inquadrare e i piu' noti lam, lo hanno individuato come nubi alte, senza pero' mostrare accumuli al suolo. 

 

NUOVA STAZIONE METEO SU SICCU - CAGLIARI (centro)

 

alt

Visite: 6807

Violento temporale in Barbagia: LIVE

461595 390072707710517_100001233732226_1155475_853402604_oUna violenta cella temporalesca sta interessando da un’ora circa i versanti meridionali del Gennargentu.

Visite: 6476

Leggi tutto: Violento temporale in Barbagia: LIVE

Terremoto in Emilia: i perchè e il fenomeno della liquefazione delle sabbie

terremoto

Questo veloce articolo è frutto di una ricerca condotta nei vari portali scientifici selezionando le migliori spiegazioni e interpretazioni, con l’aiuto dei miei studi e laurea in geologia, riguardo gli eventi sismici che da una decina di giorni interessano senza sosta l’Emilia Romagna.

Visite: 6158

Leggi tutto: Terremoto in Emilia: i perchè e il fenomeno della liquefazione delle sabbie

1° marzo: inizia la Primavera meteorologica

altIl calendario segna 1° marzo, che in meteorologia e sul nostro emisfero significa inizio della Primavera meteorologica. Se il calendario non ce lo ricordasse, ci pensa l'alta pressione, il cui promontorio abbraccia i Paesi del Mediterraneo occidentale garantendo cielo sereno e temperature gradevoli. Già da qualche giorno infatti i termometri hanno preso il volo, specie durante le prime ore del pomeriggio sia in pianura che in montagna, con temperature massime diffusamente sopra i +15° e con picchi oltre i 20° nel settore orientale dell'isola: a Dorgali, Biasì (Padru) e Oliena. La natura risponde con le fioriture dei mandorli un pò ovunque nell'isola, dopo che l'evento freddo di febbraio aveva "congelato" gli stadi fenologici delle piante.

Visite: 5911

Leggi tutto: 1° marzo: inizia la Primavera meteorologica

20 maggio 2012: piogge abbondanti sul nord Sardegna

20052012pCon i dati della Rete Amatoriale Sarda abbiamo realizzato una mappa riepilogativa delle precipitazioni odierne, fino alle ore 22. Spiccano i 70 mm raggiunti in alcune zone del sassarese (Ossi, Ittiri), mentre si nota come il sud dell'isola e le zone orientali siano rimasti ai margini di questo peggioramento.

Purtroppo l'Ogliastra rimane decisamente scoperta dai rilevamenti live 24h, deficit che speriamo di colmare a breve.

Visite: 4673

Leggi tutto: 20 maggio 2012: piogge abbondanti sul nord Sardegna

10-11-12 Febbraio - Aggiornamenti

osiddaE' iniziato il nuovo peggioramento nell'isola. In questo momento nevica a quote di 400-500 metri nel nord Sardegna. Quota neve in calo fino al livello del mare.

 

 

Visite: 91653

Leggi tutto: 10-11-12 Febbraio - Aggiornamenti

Piogge del 13 aprile: sono i settori orientali i più colpiti

altGrazie alla rete di stazioni amatoriali in continuo ampliamento, siamo finalmente in grado di produrre autonomamente una elaborazione grafica in real time che approssima piuttosto fedelmente la situazione delle piogge sul territorio sardo. Dai rilevamenti delle 15:00 possiamo stabilire che i settori orientali sono i più colpiti dalle precipitazioni. Data l'intensità debole o moderata dei fenomeni, non si registrano finora danni o allagamenti; segnalati comunque ingrossamenti di fiumi e torrenti in Ogliastra, dove le precipitazioni hanno superato i 100 mm (dati di Barisardo).

Visite: 5722

Leggi tutto: Piogge del 13 aprile: sono i settori orientali i più colpiti

Fino a -17°C nuovi record per la Sardegna

alt

I rilevamenti meteo in Sardegna vengono eseguiti ufficialmente dal 1920, con una strumentazione più o meno affidabile, da parte degli enti ufficiali, come l’Ente Idrografico della Sardegna. Proprio attraverso i dati di questo ente, sono stati raccolti i valori estremi nel libro “Agrometeorologia per la Sardegna” di Antonio Milella, pubblicato nel 1997.

A partire dagli anni '90 e'  l'ARPAS che gestisce un'altra rete di centraline dislocate su tutto il territorio regionale alla quale appartengono i record più recenti.

Visite: 8055

Leggi tutto: Fino a -17°C nuovi record per la Sardegna

Sardegna Clima Onlus - Cod. Fisc. 93040750916 - Sede Legale: Via S.Satta 1 - 08023 Fonni (NU) - Contatti: E-mail. info "at" sardegna-clima.it

Top Desktop version

Questo sito utilizza cookie tecnici per rendere la vostra navigazione più facile ed intuitiva.

I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.