Sardegna Clima Onlus

Switch to desktop

Segnali di cambiamento nel medio lungo termine

Come ben sappiamo la forte attività della circolazione depressionaria atlantica, avutasi dai primi di Novembre a oggi ha impedito all'inverno di partire su tutto il continente Europeo. I primi segnali di cambiamento, già fiutati dai modelli già diversi giorni fa, propongono un primo disturbo alla circolazione atlantica sull'Europa Orientale, con conseguente ondata di aria fredda in sede Balcanica.

 

Come ben si può notare dagli spaghetti al momento il Mediterraneo occidentale non risulta come obiettivo di questa prima ondata di gelo della stagione invernale in sede Europea. Tuttavia la presenza di aria molto fredda nelle aree continentali dell'Est Europa e della Scandinavia, porterà a una maggiore predominanza nelle prossime settimane di celle anticicloniche in tali aree.

 

 

In presenza di una ancora forte circolazione depressionaria atlantica, questo si tradurrà in un abbassamento del flusso atlantico sull'Europa Occidentale, con possibili infiltrazioni di aria atlantica fin sul Mediterraneo occidentale verso la prima decade del mese di Gennaio.

 

Alleghiamo anche una rielaborazione che mostra le anomalie geopotenziali registrate dal primo Novembre a oggi in sede Europea. Come possiamo vedere al forte anticiclone sull'Europa centro meridionale si contrappone una bassa pressione islandese ben più forte del normale, questo significa che il flusso di aria umida e calda diretto verso le alte latitudini è stato molto più forte della media.  

 

 

 

Ne hanno fatto le spese nazioni come Gran Bretagna e Norvegia, bersagliate da piogge continue accompagnate da aria insolitamente mite.

Sardegna Clima Onlus - Cod. Fisc. 93040750916 - Sede Legale: Via S.Satta 1 - 08023 Fonni (NU) - Contatti: E-mail. info "at" sardegna-clima.it

Top Desktop version

Questo sito utilizza cookie tecnici per rendere la vostra navigazione più facile ed intuitiva.

I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.