Sardegna Clima Onlus

Switch to desktop

Notte di S.Silvestro asciutta. Nel week end torneranno le piogge

peggioramento week endCome da attese, nonostante sia stato annunciato da tutte le agenzie ansa che si affidano ai giornali meteo nazionali, ormai noti per il loro modus operandi votato alla selvaggia caccia di click, il freddo siberiano non è arrivato in Italia e non arriverà nemmeno nei prossimi giorni.

La colata gelida proveniente dalla Russia ed indotta dall’impennata della wave 2, anticiclone delle Azzorre, fino alla Scandinavia e Mare del Nord non è andata oltre la penisola balcanica provocando veri e propri blizzard nevosi sulle aree affacciate al Mar Nero. Sulla nostra isola ieri abbiamo avuto infiltrazioni di aria umida atlantica in uscita dalla Francia responsabili di un generale aumento delle nubi e piogge di debole intensità, concentrate soprattutto sui settori occidentali, con accumuli generalmente compresi tra 0,5 mm e 2,5 mm e un isolato picco di 6 mm registrato dalla stazione dell’idrografico di Santa Maria di Neapolis in comune di Guspini.

Al momento si registrano ampie schiarite ma nuovi impulsi nuvolosi si affacciano da nord ovest, pronti ad oscurare i cieli della Sardegna occidentale nel corso della prossima sera notte. Nottata di San Silvestro che si preannuncia, a differenza dello scorso anno quando una possente ondata di gelo portò la neve fino a Cagliari, generalmente nuvolosa ma asciutta con temperature miti e diffusamente comprese tra 6°C e 10°C.

peggioramento week end

 

Rimaniamo in attesa del peggioramento atteso nel week end quando un minimo di bassa pressione, annesso alla circolazione depressionaria islandese, si staccherà dal flusso medio alto occidentale gettandosi sul Mediterraneo dove, finalmente, le condizioni meteo volgeranno al peggioramento. Sulla Sardegna, tra la sera di sabato e le prime ore di domenica, transiterà un fronte freddo con precipitazioni che, in virtù della circolazione occidentale predominante (soffierà forte il maestrale), saranno maggiormente incisive sui settori occidentali. Tornerà, seppur non abbondante, anche la neve sulle cime del Gennargentu con la dama bianca che farà la sua comparsa oltre i 1400 m. Crescono le quotazioni per ulteriori fasi perturbate anche la prossima settimana ma ritorneremo sull’argomento nei prossimi giorni con maggiori dettagli.

 

Lo staff di SardegnaClima vi augura una buona fine ed un ottimo 2016.

Sardegna Clima Onlus - Cod. Fisc. 93040750916 - Sede Legale: Via S.Satta 1 - 08023 Fonni (NU) - Contatti: E-mail. info "at" sardegna-clima.it

Top Desktop version

Questo sito utilizza cookie tecnici per rendere la vostra navigazione più facile ed intuitiva.

I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.