18 Luglio 2013. Violenta grandinata ad Alà dei Sardi

Nella giornata di ieri un violento nubifragio accompagnato da una intensa grandinata si è sviluppato nel territorio di Alà dei Sardi, coinvolgendo anche il paese e provocando notevoli danni all’agricoltura.

Il temporale è durato appena 50 minuti, durante i quali ha scaricato 52 mm di pioggia (dati ente idrografico sardo). La violenta precipitazione è stata accompagnata da una abbondante grandinata.

La presenza dei massimi anticiclonici sulla Gran Bretagna, lascia il Mediterraneo occidentale in balia di timide infiltrazioni di aria fresca alle alte quote, si verifica quindi una situazione esplosiva sul suolo surriscaldato dal sole pomeridiano, che provoca la risalita di enormi bolle d’aria calda, capaci di generare temporali termoconvettivi di notevole violenza. Nei giorni scorsi oltre l’80% del territorio montano sardo è stato interessato da celle temporalesche, in alcuni casi molto violente.

Questi sistemi temporaleschi si collocano un gradino sotto gli enormi temporali autorigeneranti tipici dell’autunno. A livello medo i temporali termoconvettivi distribuiscono quantitativi di precipitazione che raramente vanno oltre i 100 mm ora, anche la durata è solitamente contenuta e compresa tra 1 ora e 1 ora e mezzo.

 

Fotografie di Stefano Ledda:

 

 

 

Ecco le fotografie scattate nella giornata di ieri 18 Luglio 2013, estratte dal gruppo fb di Alà dei Sardi:

 

 

 

 

 

Per concludere alleghiamo la scansione radar del temporale:

 

Leave a Reply