May 2, 2009

Day

OMM
Si tratta delle basilari norme da rispettare per la installazione di una stazione meteo urbana o extraurbana. Solitamente le stazioni meteo di enti ufficiali come il sar o l’AM vanno a rispettare abbastanza bene le norme OMM, valide per le stazioni meteo extraurbane, mentre la banca dati proveniente dall’ente idrografico della Sardegna (seconda fonte di...
Read More
Il pluviometro tra i vari strumenti meteorologici è quello dal funzionamento più semplice. Questi si dividono in Pluviometri Manuali e pluviometri digitali, il consiglio è quello di possedere tutti e 2 gli strumenti, visto che i pluviometri digitali soffrono alle volte di errori di vario tipo, come imprecisione nei rilevamenti o errori nella trasmissione dei...
Read More
Davis
Si presenta come una stazione un gradino avanti a Oregon e La Crosse. I punti di forza sono tanti, ma spesso non riescono a giustificare un prezzo, che in Italia, per la versione base, si avvicina agli 800 euro e che per le wireless ventilate, sfiora di frequente i 1000 euro superandoli abbondantemente per le...
Read More
  Produce stazioni semiprofessionali complete a un prezzo compreso tra i 100 e i 300 euro. I pluviometri lacrosse sono abbastanza precisi, ma non possono essere tarati e questa è un grande limitazione nel caso siano affetti da errori. Esternamente lo strumento sembra piuttosto scadente, ma ha dimostrato di resistere egregiamente nel tempo. Il termo-igrometro...
Read More
Si tratta di stazioni di un livello lievemente superiore alle La Crosse, pur con qualche svantaggio. Il prezzo oscilla tra i 250 e i 400 euro. In particolare l’ultimo modello (WMR200) è stato modificato, con delle aggiunte, come il data logger, che rende le vecchie versioni come la WMR918 o WMR 928 piuttosto incomplete, tuttavia...
Read More
SARDEGNA FLAGELLATA DAI FENOMENI METEOROLOGICI ESTREMI: La Sardegna nel corso degli ultimi anni ha vissuto una estremizzazione dei fenomeni, in tutte le loro forme. Il periodo più estremo si è aperto con la stagione autunnale del 2007 e per il momento non si è ancora concluso. Gli eventi registrati in questo intervallo di tempo, sono...
Read More
Ma è vero che negli anni 80, in Sardegna pioveva di più? Si tratta di una piccola ricerca effettuata con i dati di stazioni dell’ente idrografico, che hanno fornito una serie storica di dati continuativa per tutto il periodo di rilevamento disponibile, cioè dal 1922 al 1992. Le stazioni sono state prese a caso e...
Read More
Durante la mattinata del 9 ottobre 2002, tra le 8,30 e le 11,30, un nubifragio di inaudita violenza, che in seguito classificherò come “MCC”, ovverosia “Mesoscale Convective Complex”, si abbatte sulla città di Cagliari, accanendosi soprattutto sulle frazioni di Pirri e Monserrato, cittadine localizzate a circa 7 km a nord est del capoluogo, nelle quali...
Read More
Sabato 25 settembre 2004 un’irruzione d’aria fredda di origine scandinava investe l’Italia sfruttando un canale creato dall’alta pressione delle Azzorre, in estensione dall’aperto Atlantico sin verso tutta la Gran Bretagna e le coste occidentali della penisola scandinava, e da una bassa pressione sull’Italia meridionale, collegata con una collega scandinava dalla quale preleva aria fredda.
Read More
Uno spettacolare temporale investe Cagliari il 17 settembre 2005, giornata caratterizzata sin dalle prime luci del giorno da un cielo grigio e leggere piogge, tipiche di una perturbazione atlantica. Per le ore pomeridiane è atteso il passaggio della squall line, una linea organizzata di temporali abbastanza violenti che, in questo caso, avrebbero accompagnato l’aria fredda...
Read More
1 2