27 Novembre 2008 alluvione Orosei

Alluvione su Orosei 278 mm in 6 Ore:

Oggi sono usciti i dati sar relativi alle piogge cadute nella costa orientale, tra il 27 e il 28 novembre 2008. Come già si supponeva ieri le aree maggiormente interessate dai fenomeni sono state quella compresa tra Orosei e Siniscola, ma probabilmente accumuli maggiori si possono essere avuti tra Baunei e Calagonone.

 

La zona interessata dalle piogge non è nuova ad eventi di questo tipo, anche se quello avvenuto nei giorni scorsi presenta caratteri di eccezionalità per gli elevati accumuli concentrati in poche ore.
I dati sar parlano di 187 mm a Siniscola e di 278 mm a Orosei, 89 mm a Villanova Strisaili, 141 mm a Jerzu e 90 mm a Barisardo.
Perciò valori eccezionali per Orosei e Siniscola, concentrati in circa 6 ore.

Per quanto riguarda il Campidano le misure pluviometriche del Sar sono state tutte inferiori ai 100 mm, ma non si esclude che localmente si possano essere superati i 100 mm totali in 5-6 ore.

 

Situazione del Riu Mannu alla altezza di Serramanna.
Fotografia di Davide Batzella

Cosa dicevano le previsioni il giorno prima? (ore 17:50 del 26 Novembre) 

(FORTI PIOGGE DA SCIROCCO TRA LA SERATA DI GIOVEDI’ E LA MATTINATA DI VENERDI’:)

Come di consueto a poche ore dal realizzarsi di un evento intenso parte la analisi dei lam, per vedere le dinamiche con cui il fenomeno si potrebbe realizzare e pure gli accumuli di precipitazione che potrebbe portare.

Per quanto riguarda la previsione per Venerdì 28, pare che si venga a realizzare una linea temporalesca con traslazione dei temporali ad essa associati, da sud est verso nord ovest. Il moto della linea di convergenza è invece da sud ovest a nord est e coinvolgerà da prima la Sardegna meridionale, verso la fine della giornata di giovedì 27 , per poi spostarsi nelle prime ore della mattinata di Venerdì 28 alla Ogliastra e lasciare la Sardegna verso il primo pomeriggio del 28, con l’interessamento del Nord est.

Dalla analisi degli indici di instabilità si può concludere che i fenomeni associati a questa linea di convergenza, saranno prevalentemente temporaleschi e prenderanno vigore in prossimità delle zone montuose esposte a sud est. Gli indici di instabilità sono particolarmente elevati e non si esclude che i temporali che si verranno a formare potranno essere particolarmente violenti, con qualche disagio in particolare in Ogliastra.

 

ETA (ilmeteo) previsione piogge in 6 ore tra le 00 e le 6 del 28
WRF (lamma toscana) previsione piogge in 12 ore tra le 12 del 27 e le 00 del 28
WRF (meteoriccione) previsione precipitazioni in 3 ore tra le 00 e le 3 del 28
BOLAM (meteo liguria) previsione precipitazioni il 12 ore tra le 12 del 27 e le 00 del 28

 

Cosa dicevano le previsioni il 25 Novembre?

PROBABILE FASE DI MALTEMPO PER VENERDI’ 28.

 Pare al momento probabile una acuta fase di maltempo per la Sardegna, nella giornata di venerdì 28 Novembre. Il tutto sarebbe causato dal transito di un minimo depressionario a sud ovest della Sardegna, con richiamo di umide correnti di scirocco.
Il freddo presente in questi giorni potrebbe essere rapidamente scalzato, con quota neve in risalita dai
1500 metri della mattinata, ai 1700 metri del pomeriggio.
Il tutto necessita però di conferme nel corso dei prossimi giorni.

 

Leave a Reply