Assenza di precipitazioni e aumento termico da metà mese

subtrp

subtrpL’evoluzione meteo isolana per le prossime due settimane non sembra proporci nessuno spunto votato all’instabilità, peraltro tipica della stagione primaverile che continuerà invece a palesare il suo carattere secco (già evidenziato nel precedente editoriale).

Fino a metà mese prevarranno le correnti oceaniche, introdotte sul Mediterraneo dall’alta pressione delle Azzorre. Temperature che non conosceranno particolari picchi verso l’alto e che si manterranno particolarmente gradevoli. Piccola crisi della struttura alto pressoria attesa nei primi giorni della prossima settimana, con l’ingresso nel Mediterraneo centrale di un fugace cavo d’onda che, per quanto riguarda la nostra isola, sarà in grado solo di abbassare le termiche a tutte le quote a causa dell’ingresso di forti venti di maestrale.

Più interessante l’evoluzione meteo, avvalorata anche dall’andamento degli indici teleconnettivi e dalle ultime emissioni dei preminenti centri di calcolo mondiali, attesa dopo la metà del mese: L’Ao index in forte calo verso valori negativi, il Pna in risalita verso il campo positivo e il Nao index tendenzialmente neutrale incentiveranno l’affondo del ramo settentrionale del getto polare in sede basso atlantica. Ne conseguirà l’instaurarsi di un’area di bassa pressione, costantemente resa viva dalla divergenza in quota in loco, che richiamerà sul settore orientale (Mediterraneo) le prime correnti cade sub tropicali della stagione. Tendenza questa ulteriormente confermata dalla futura evoluzione della Mjo, tra fase 1 e 2, da analizzare assieme alla fase Enso, attualmente avviatasi verso un evento di Nino che caratterizzerà tutta la stagione estiva. Tale connubio è favorevole, nel mese di maggio, ad anomalie geopotenziali positive in sede Mediterranea.

subtrp

Alla luce delle attuali analisi, il mese di maggio, già da ora, ha molte possibilità di concludersi in forte deficit pluviometrico e in sopramedia termica e di sperimentare la prima rimonta sub tropicale della stagione.

Leave a Reply