Attività temporalesca in atto

Come da previsione, il permanere di correnti fresche in quota sta favorendo, gia da qualche ora, l’innescarsi di attività termoconvettiva, tale da convogliare attraverso il meccanismo della convezione il surplus di calore che si accumula al suolo durante il riscaldamento diurno verso le quote superiori per merito della spinta di galleggiamento.

Come si vede dall’immagine sotto i temporali stanno interessando i rilievi della Sardegna centro orientale, il Sarrabus e i monti dell’iglesiente e capoterrese. L’immagine sat è stata affiancata volutamente con l’uscita delle 00 di oggi del modello WRF ad evidenziare appunto con quale precisione il modello abbia localizzato i principali focolai temporaleschi.

 

In questo momento i temporali stanno per raggiungere la fase di maggiore attività. Appare probabile, date le correnti in quota settentrionali, il coinvolgimento in serata di alcuni settori costieri, come ad esempio quello sud orientale cagliaritano (settori orientali del comune di Quartu Sant’Elena Villasimius e Muravera) durante la fase senescente dell’attività temporalesca.

Un miglioramento è atteso in tarda serata, con una nottata serena un pò ovunque.

Aggiungi un Commento