Battesimo per il sismografo di Sardegna Clima

Ollolai Terremoto

Alle 09:05 UTC (11:05 ora Italiana) il nuovo sismografo installato meno di un mese fa da Sardegna Clima Onlus presso la sede comunale di Ollolai (NU) ha registrato il suo primo sisma mondiale. Si tratta di un evento di magnitudo 6.6 avvenuto alle 08:14 UTC con epicentro a migliaia di km di distanza dalla Sardegna e precisamente al largo delle coste messicane e a Sud della famosa faglia californiana di Sant’Andrea. La durata dell’evento e’ stata di circa 15 minuti. Le onde sismiche hanno dunque impiegato quasi un’ora per propagarsi lungo la crosta terrestre e giungere fino al Mediterraneo occidentale dove sono state prontamente rilevate dal sensibile sismografo. 

Il sismografo in questione e’ un dispositivo basato su un geofono che rileva i movimenti verticali della crosta terrestre con grande precisione registrandoli e inviandoli sul nostro server ogni 10 minuti. La sua configurazione e’ tale da poter individuare terremoti locali (distanza <200 km) fino al ~3 grado della scala Richter e in tutto il mondo con una magnitudo superiore a 6/6.5. Non ci deve pero’ stupire se il terremoto accaduto la notte scorsa dei pressi di Firenze non sia stato invece rilevato, la sua magnitudo infatti (4.2) e’ stata oltre 1000 volte inferiore rispetto a quello registrato al largo del Messico. Una differenza di magnitudo pari a 2.0 corrisponde infatti ad una differenza di energia sprigionata pari a 1000. 

Ollolai Terremoto 
 Sismogramma con evidenziato le oscillazioni del sisma messicano
Screenshot-1
Localizzazione Terremoto Messico (Fonte USGS).

Ricordiamo che la Sardegna e’ notoriamente una regione a sismicita’ molto bassa, negli ultimi 30 anni i terremoti avvertiti sono stati registrati sempre sul Mar Tirreno al largo di Olbia, tuttavia non sono mancati in passato episodi sismici di una certa entita’ che hanno interessato anche la terraferma.

Da notare infine che in Sardegna esiste soltanto un altro sismografo in attivita’ gestito dall’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia).

 

Link al simografo in tempo reale di Sardegna Clima.

Leave a Reply