Carbonia – Mezz’ora di pioggia con frane e allagamenti

Mercoledì 29 ottobre 2008
Disagi e danni ieri nel Sulcis a causa di un nubifragio breve ma intenso.
CORTOGHIANA A Bacu Abis molta pioggia ma niente danni al contrario di quanto è avvenuto a Cortoghiana dove un fiume d’acqua ha allagato la via Sabin, nel nuovo piano di zona invadendo garage e cantine. Il livello dell’acqua ha raggiunto il mezzo metro sommergendo anche alcune auto. Per fortuna il diluvio è durato solo una trentina di minuti e gli allagamenti sopno stati limitati a una decina di abitazioni. Gli abitanti del rione hanno segnalato che non è la prima volta che succede in quanto è inadeguato il sistema di smaltimenti delle acque piovane. Per prosciugare le cantine allagate sono interventi i vigili del fuoco
CARLOFORTE Una leggera pioggia è bastata perché i liquami fognari allagassero due abitazioni in via Cavallera, a Carloforte. È successo nella mattinata di ieri. Dopo l’acquazzone le due abitazioni sono state invase dalle acqua sgorgare dai water e dagli scarichi delle docce. Danni soprattutto nell’abitazione di una ultranovantenne che è rimasta praticamente isolata mentre pianterreno e giardino si allagavano. L’allagamento sarebbe stato provocato, secondo quanto avrebbero riferito gli operatori Abbanoa, da un’ostruzione della condotta fognaria fra via Cavallera e la strada provinciale.
PORTOSCUSO Ieri mattina, sempre in seguito alla pioggia, dalla parete della panoramica Portoscuso-Gonnesa prima della piazzola del belvedere, sassi e terriccio franati dalla parete hanno ostruito parzialmente la carreggiata. Sono intervenuti i vigili del fuoco e per sgomberare la sede stradale è stato necessario l’intervento di una ruspa: il mezzo ha liberato la corsia dai detriti e la normale circolazione sulla Panoramica è stata ripristinata rapidamente. (m. v.) (m. f.) (a.pa.)

Aggiungi un Commento