Il Ciclo Biologico della Vite in un affascinante filmato.

Si è conlcuso il primo mese di Monitoraggio Fenologico, attivato presso l’Azienda Agricola Melis di Bari Sardo, grazie all’intraprendenza del titolare Alessandro Melis.

I primi risultati sono a dir poco sorprendenti: dall’emissione dei nuovi germogli allo sviluppo dell’apparato fogliare, con notevole attività vegetativa negli ultimi giorni del mese di aprile, quando la temperatura si è mantenuta costantemente sopra i +10°C. La soglia dei 10°C è infatti un valore medio di riferimento per la vite, definito lo “zero vegetativo”, sotto il quale le attività biologiche rallentano o cessano.

Lo sviluppo vegetativo è messo in relazione alle temperature osservate a campo dalla Stazione Meteorologica. L’emissione diffusa dei primi germogli è avvenuta a fine marzo, quando la temperatura media si è attestata sopra i 10°C, con un calore accumulato di 75 GDD.

Affascinanti sono le riprese notturne nel campo dell’infrarosso, in assenza di vento. Si possono osservare le curiose attività vegetative, tra cui la “danza” dei viticci alla ricerca di un sostegno al quale aggrapparsi.

Potete consultare in tutti i momenti, giorno per giorno, settimana per settimana, lo stato della vegetazione a questo link: Stazione Agro Meteorologica di Bari Sardo, dove sono presenti i filmati di default a cadenza settimanale e mensile. E’ possibile inoltre selezionare gli intervalli e le velocità che preferite, utilizzando i menu di riferimento.

Il Servizio è stato realizzato dalla ditta Baku Meteo, con il nostro supporto informatico.

Ecco il Video, che vi consigliamo di guardare in modalità 4K al link diretto: Guarda su Youtube oppure qui sotto.

1 Maggio 2021 – Dario Secci

Aggiungi un Commento