Dati meteo dal tetto della Sardegna

meno20

Nell’ambito del progetto Sardegna -20°C il 7 Agosto, Sardegna Clima ha installato il primo di una serie di sensori da collocare in zone particolarmente fredde dell’isola. Sulla punta del Bruncu Spina a 1828 metri slm all’interno di uno schermo passivo ben ancorato ad un palo di ferro, è stato collocato il data-logger. Il dispositivo dotato di memoria, registra autonomamente ad intervalli regolari di 10 minuti primi la temperatura sulla seconda cima del Gennargentu con un’autonomia di oltre 6 mesi di dati.

 

Nella figura sottostante è visibile l’installazione dello schermo solare, sullo sfondo la strada per le piste sciistiche. Un tentativo di rilevare le temperature in cima al Gennargentu fu effettuato nel 1997 dall’allora SAR, sfortunatamente la stazione rimase attiva solo pochi mesi, il maltempo e i vandali la misero fuori uso in poco tempo.

.

07082010147

 

I primi tre giorni di dati (8-9-10 Agosto) sono stati già scaricati e confrontati con le altre stazioni montane della Barbagia e del Gennargentu. La cima del Bruncu Spina risulta essere più fresca rispetto alle stazioni rispettivamente del Separadorgiu (1460 mt) e Su Filariu (1370 mt) di circa 3°C.

 

Stazione

8 Agosto

9 Agosto

10 Agosto

Bruncu Spina 1828 mt

15.3

16.7

17.2

Separadorgiu 1460 mt

18.2

19.5

19.8

Su Filariu 1370 mt

18.2

19.5

20.0

Fonni 990 mt

20.8

22.6

22.6

Ollolai 950 mt

20.5

22.1

22.3

Tonara 910 mt

19.6

21.4

22.3

Massiloi 850 mt

18.3

19.9

19.8

 

Come era lecito attendersi non si sono registrati picchi da inversione e gli estremi durante i tre giorni in esame sono stati compresi tra 10°C e 22°C.

 

bruncu

 

Il prossimo controllo è previsto per il prossimo mese di Settembre.

Aggiungi un Commento