Online i dati meteo dal tetto della Sardegna

IMG 20150404 165504-2

Siamo lieti di annunciare che la stazione meteo installata sulla cima del Bruncu Spina a 1828 mt slm ha ufficialmente superato tutti i test di affidabilità durati oltre quattro mesi garantendo un’ottima continuità di trasmissione di tutti i parametri meteorologici. L’impresa, piuttosto ardita, è stata possibile grazie alla fondamentale collaborazione di due appassionati desulesi (F.P. di Desulometeo e C.Z.) che hanno gentilmente offerto il loro supporto logistico all’installazione e nelle fasi successive di testing. Basti pensare che il vento a quella quota puo’ facilmente superare i 120 Km/h con temperature che durante l’interno possono rimanere sotto lo zero per intere settimane raggiungendo punte di -15°C. Sarà una bella sfida con l’inverno che si avvicina testare la durata degli accumulatori.

La strumentazione (Lacrosse 2350) è infatti totalmente alimentata con energia solare e trasmette ogni 5-10 minuti mediante un apparato GPRS gestito da un microcomputer Raspberry. Il software di gestione è stato interamente sviluppato da Borja Lopez Fernandez, un appassionato di meteorologia spagnolo che collabora attivamente con l’associazione Sardegna Clima.

I dati trasmessi, già consultabili sulle nostre mappe (http://www.sardegna-clima.it/index.php/rete-stazioni-meteo-sardegna/mappa-rete-stazioni-amatoriali) e mediante l’App ufficiale di Sardegna Clima, sono archiviati sui nostri server e condivisi con il Dipartimento di Scienza della Vita e dell’Ambiente (DISVA) dell’Università degli studi di Cagliari nell’ambito di un progetto di monitoraggio climatologico delle zone cacuminali del Gennargentu. Ad oggi, non esistono infatti dati storici provenienti dalle cime più alte del Gennargentu eccezion fatta da un breve periodo di funzionamento di una centralina SAR alla fine anni ’90, purtroppo dismessa dopo pochi mesi dall’installazione.

Con una punta di orgoglio possiamo infine affermare che la centralina installata da Sardegna Clima risulta attualmente l’osservatorio meteorologico on-line più alto di tutto il Mediterraneo Occidentale. Tale installazione ha infatti superato la più alta stazione della Corsica (Ghisoni-Capaghjolu) collocata a 1670 mt.

 IMG 20150404 165504-2
Durante l’installazione avvenuta a Maggio 2015
IMG 20150817 115849
Foto dei sensori con sullo sfondo Punta La Marmora
Screenshot-1
Schermata della App Android di Sardegna Clima

 

 

 

 

Aggiungi un Commento