Nuova ondata di caldo, per le piogge autunnali si deve ancora aspettare

Non è certo la norma per la Sardegna vedere la stagione delle piogge aprirsi già dal mese di Settembre, tuttavia recenti annate come: 2009-2008 e 2006, ci avevano abituato a una stagione umida precoce. Al momento non è certo possibile dire quando inizieranno le vere piogge autunnali e soprattutto se verrà sfruttato, da fenomeni alluvionali, il calore accumulato nel mare in questi mesi.

Tuttavia l’osservazione dei modelli a lungo termine ci porta a pensare che non ci saranno grosse novità in campo meteo nei prossimi giorni, se non qualche locale pioggia o giornata nuvolosa, che sicuramente non segnala l’apertura della stagione umida autunnale.

 

Perciò si intuisce che ci sarà ancora tempo per godersi il mare, nonostante il sole ormai non più forte, la temperatura dell’acqua superficiale è ancora su livelli pienamente estivi (24-25°C non differiscono molto dai valori di Luglio).

 

Segnaliamo inoltre una ondata di caldo che raggiungerà il culmine proprio nelle prime ore di sabato mattina, con oltre 20°C a 1500 metri, accompagnata da venti di scirocco. Rotazione delle correnti verso metà giornata da scirocco a maestrale e calo delle temperature nella giornata di Domenica, con qualche nube, concentrata prevalentemente nella serata di sabato. Nel caso si scegliesse il mare Domenica, ci sarà da valutare proprio la presenza di forti venti di maestrale.  

Ecco un riassunto grafico della tendenza per i prossimi giorni, ricordo che per i dettagli orari, si può consultare la sezione previsioni località del sito.

 

Leave a Reply