Raggiunti localmente i +30°C in alcune località della Costa Orientale

Non si tratta proprio di un clima autunnale, quello che si è avuto nella giornata di oggi, lungo la Costa Orientale della Sardegna. I valori termici sono stati diffusamente compresi tra i +25°C e i +30°C.

La Stazione meteo della aeronautica militare, di Capo San Lorenzo, ha registrato una massima di +31°C, dato probabilmente leggermente sovrastimato, ma confermato dai +29°C registrati dalla stazione meteo amatoriale di San Vito.

Alti valori termici anche nei paesi di montagna, dove una settimana fa si era vicini a una nevicata, ma che ora registrano temperature sopra i +20°C fino a oltre 1000 metri di quota.

La causa di questi alti valori termici è un anticiclone molto forte presente sul Mediterraneo Occidentale, con alti valori termici in quota. Anche se al suolo resiste uno strato di aria umida e fresca, locali rimescolamenti dell’aria tra alte e basse quote possono portare a valori elevatissimi, come quelli che si stanno avendo localmente nella costa orientale.

E’comunque notevole come la simulazione attuata dal modello WRF di Sardegna-clima riesca a vedere questi alti valori termici causati proprio dalla orografia.

 

 

Aggiungi un Commento