Scalata al Bruncuspina; aggiornamento situazione neve

muro

muroLa giornata odierna, caratterizzata da una rimonta alto pressoria azzorriana con matrice sub tropicale e accompagnata da termiche ad 850hPa alle ore 12 di 10.6°C (radiosondaggio di Cagliari) e scarsa umidità a partire dai 1300 metri (dew point negativo), è stata ideale per la scalata fino alla punta Bruncuspina.

La salita, dal versante fonnese,  si è rivelata piuttosto agevole per merito degli strati superficiali di neve congelati e assolutamente piacevole dal punto di vista termico ( non si è scesi sotto i 5°C) sia per chi scalava, sia per i numerosi sciatori che oggi affollavano le piste. Notevoli i rinforzi di maestrale, trovandosi la Sardegna all’interno di un discreto gradiente barico che caratterizza i settori orientali del campo di alta pressione, stimati fino a 90km/h. Ben visibile il disgelo sotto i 1600 metri, con tracce di neve, specie di mattina, fino a 1100 in rapido scioglimento. La temperatura massima raggiunta al  Separadorgiu è attestata attorno ai 10°C.

Si prospetta una settimana di tempo buono in quota, con termiche e umidità simili a quelli odierne, in attesa di neve fresca a partire dalla giornata di sabato quando la Sardegna verrà interessata da un veloce impulso freddo di origine scandinava che riporterà la neve fino a quote collinari.

A seguire alcune foto realizzate da me in mattinata.

muro

muro 2

panoramica

piste

onde in cima

onde 2

Leave a Reply