Splendide fulminazioni nel Golfo degli Angeli

filmini144

filmini144Coreografici temporali, accompagnati da frequente attività elettrica, colpi di vento, grandine e rain rates elevati, hanno interessato dalla sera di ieri, in seno alla circolazione ciclonica con perno nel basso Tirreno, anche parte della Sardegna. Temporali, originati dal fronte occluso che ha sfiorato l’isola, hanno percorso l’isola da nord a sud specialmente nei versanti orientali e il cagliaritano. Da segnalare, come si evince dall’immagine sat, il maestoso temporale a V tra lo Ionio ed il basso Adriatico che ha preso forma come da previsione.

Verso le 20,30 da un ottima postazione in spiaggia a Costa Rei è possibile osservare il fantastico spettacolo di fulmini nube terra ad elevata frequenza scaricarsi in mare aperto. Si tratta delle celle nel Tirreno che si in vorticano attorno al minimo e non hanno possibilità di spingersi nell’entroterra sardo. Per alcune ore è possibile eseguire degli scatti con cielo sereno e tersitudine, leggero maestrale, in compagnia dei bagliori dal mare che illuminano ad intermittenza tutto a giorno. Attorno alle 22,30, alcune celle riescono nel tentativo di sfondamento verso ovest: velocemente cambiano le condizioni atmosferiche, si alza il vento degli out flow, le fulminazioni sono sempre più vicine e inizia un forte rovescio. Riprendo la strada per Cagliari, lungo la panoramica orientale sarda dove è possibile assistere, in queste occasioni, ad un fantastico spettacolo di luci, e attendo che il temporale superi la costa per poter realizzare gli scatti pubblicati a seguire. Si riferiscono al temporale segnato col cerchietto rosso, ormai all’interno del Golfo degli Angeli, in allontanamento verso sud.

 

 

 

 

Leave a Reply