Tempo instabile, nevica sui rilievi, piove altrove

Venti forti di Maestrale hanno portato un generale calo delle temperature, localmente di 8-10°C rispetto al tepore delle scorse giornate dove si erano superati i 20°C in alcune zone orientali dell’isola. Quello attuale è un sistema perturbato proveniente dalla Francia che sta causando rovesci di pioggia e grandine diffusi sopratutto sui settori Centro-Settentrionali della Sardegna.

Nevica invece sui rilievi oltre i 800-900 metri con accumuli al suolo sopra i 1000 metri. Accumuli intorno ai 10 mm sono stati registrati nell’Oristanese, nell’Iglesiente e nel Barigadu frutto di rovesci a tratti anche intensi.

Le stazioni del Gennargentu sono stabilmente sottozero dalla notte scorsa tuttavia il freddo di queste ore sarà solo passeggero, già dalla giornata di domani le temperature riprenderanno a salire di qualche grado ma il tempo non migliorerà affatto.

Avremo infatti una successione di perturbazioni atlantiche più miti mentre la rimonta anticiclonica, preludio di un’anticipato assaggio di Primavera,  è attesa per il prossimo weekend.

Aggiungi un Commento