Una figura anticiclonica di stampo estivo la causa dell’insolito caldo in Sardegna

L’ondata di calore che stà interessando la Sardegna durante gli ultimi giorni, presenta caratteri di eccezionalità, a causa della durata e dei picchi termici raggiunti.

+30°C sono stati raggiunti in varie località di pianura della Costa Orientale, fino ai picchi di +31°C di Capo San Lorenzo (Aeronautica Militare), del 16 e 17 Novembre. Nel Campidano le massime si presentano in questi giorni attorno ai +25°C, con picchi di +28°C.

Una ondata di calore eccezionale per la seconda decade di Novembre, che trova riscontri solo nel novembre del 1963, in cui si ebbe tuttavia una durata inferiore del caldo.

La causa di questo caldo fuori stagione sarebbe attribuibile da una figura anticiclonica sul Mediterraneo Occidentale dalle caratteristiche estive, con temperature identiche a quelle estive a 5500 metri di quota e valori attorno ai +17°C a 1500 metri, praticamente la media di fine Agosto.

Ma perché nonostante il caldo estivo in quota in valle si continua a scendere sotto i +10°C, la notte?

I valori termici notturni queste notti sono bassi nelle pianure e nelle vallate, dove si continua diffusamente a scendere sotto i +10°C e localmente ci si avvicina ai +1°C.

La causa di tutto questo deriva dalla natura dell’aria calda che ci stà interessando. Questa è originata dalla compressione generata dal potente anticiclone e non viene da località meridionali, dove c’è molto più caldo (i valori del Nord Africa sono persino inferiori a quelli Sardi a 1500 metri), ciò causa una estrema secchezza della colonna d’aria e perciò viene estremamente favorita la dispersione di calore da parte del suolo nelle ore notturne.

Inoltre i periodi freddi, ventosi e piovosi delle settimane precedenti, hanno fatto precipitare la temperatura del mare a +17°C, che in questi giorni è servita a contenere di molto le massime lungo le coste sopravento. La scarsa ventilazione tipica delle forti figure anticicloniche ha poi permesso che lo strato caldo e quello freddo non venissero a contatto.

La lunga durata della notte e il sole debole hanno fatto il resto, permettendo alle temperature di portarsi sotto i +10°C, nonostante una figura anticiclonica di stampo pienamente estivo.

Ecco adesso un esempio che mostra lo strato di inversione termica rilevato a Cagliari Elmas all’1 di notte del 18 Novembre. Notiamo pressione-quota e temperatura:

Pressione Quota (m) Temperatura
1023.0 5 11.4 °C
1016.0    
62 16.4 °C
1012.0 95 17.7 °C
1011.0   
103 18.0 °C
1003.0    
170 
20.8 °C
1000.0     
195
21.2 °C
988.0 300
22.2 °C

Aggiungi un Commento